Iniziamo

Arrivo tardi come al solito nel mondo informatico e mi cimento
cosi' per la prima volta con un Blog ....
Ma come dice il famoso detto popolare "Meglio tardi che mai".
Il seguente Blog tratta pertanto svariati argomenti: si va dalla vita personale a Fotografie, dalla Letteratura all'Arte in generale (Musica, Teatro, Cinema), dalla Storia alle Biografie di personaggi famosi, Viaggi, Ricette di Cucina, Eventi e notizie in generale.
Percio' Benvenuto a chiunque voglia seguire queste pagine.

venerdì 24 ottobre 2014

A spasso con Billy. Quando un cane ti cambia la vita ... in meglio.

Sono stata poco presente in questo periodo sul blog ma il fatto è che da quando abbiamo deciso di allargare la famiglia adottando un cane ho dovuto pensare a molte più cose di quanto non ne potevo immaginare prima.
Eppure nonostante ciò sono contenta di aver preso con noi questa piccola dolce peste che nonostante sia in casa da poco ci ha già  rivoluzionato l'esistenza.
Il cane che abbiamo deciso di adottare si chiama Billy ed è stato ospite fino a poco tempo fa de "La casa di Milly" (di cui vi ho tanto scritto in post precedenti e a cui è dedicato l'angolo intero a sinistra nella sezione Etichette).
Arrivato nel pomeriggio di giovedì 16 con un volo aereo dalla Sicilia fino a Milano (dove da lì ha poi preso un servizio di taxi-dog che lo ha portato fino a noi a Bologna) si è dimostrato fin da subito come un cane buono e giustamente vivace.
Nonostante la sua giovane età, giorno 28 compie i 6 mesi, questo cucciolone ha già l'anima di un cane maturo capace di ascoltare gli ordini impartiti senza fare le tante storie che fanno altri cuccioli.
Ovviamente non sono proprio tutte rose e fiori come si potrebbe immaginare da quanto sto scrivendo visto che sì è vero che ha un buon carattere ma è altrettanto vero che nuovo l'ambiente, nuove le facce di chi gli sta vicino, fatto sta che anche lui ogni tanto si punta deciso sulle sue e combina qualche guaio.
Ora di certo non è come nel film (degli anni '80 credo) "Turner e il casinaro" (questo il titolo tradotto in italiano di una pellicola americana con protagonista un giovane Tom Hanks) ma sento che ancora qualche giorno di confidenza e ne vedremo anche noi delle belle.
Come si può fare per farvi capire di cosa parlo ?
Ah ecco !!! Vi elenco le prime 5 cose che mi vengono in mente da quando lui è presente e ve ne lascio altri 5 per un prossimo futuro post:

Numero 1- Non appena messa zampa in casa (quindi dal primo giorno) ha capito subito che il divano
è il suo posto assoluto ed essendo un cucciolone grande e grosso (è un mix tra un pastore tedesco e un pastore nero) adesso occupa imperterrito tutto il pezzo costringendoci così a sedere agli estremi (vinciamo noi solo per quanto riguarda il non farlo entrare nella camera da letto).
L'unica cosa di cui ancora non mi capacito è il perché nonostante abbia il suo divano a disposizione si debba comunque piazzare di notte in corridoio di fronte alla porta di camera nostra (chiusa ovviamente) dove se nella notte ti alzi per andare al bagno rischi di inciampare sopra questa palla di pelo.

Numero 2-  Sempre in casa, avendo ingresso, sala e cucina in un unico ambiente, Billy ha deciso che quando è ora di colazione, pranzo o cena, deve starsene fermo fisso dietro seguendo ogni singolo movimento in attesa di cibo che ti scappi dalle mani (cosa che fortunatamente non accade quasi mai) fissandoti con quegli occhioni grandi che solo bambini e cuccioli sanno fare e cercando di impietosirti affinché gli si possa allungare qualche cosa da masticare extra.

Numero 3- Reparto giochi. Dopo aver inizialmente ignorato i giochi adatti a un cane e decidendo che forse era meglio masticare teli e cuscini del divano lasciando dei buchi impressionanti che adesso posso usare solo come copricostume da fantasma per la notte di Halloween o per Carnevale, è riuscito in una sola settimana a far fuori anche i tre giochi che aveva a disposizione... se tanto mi da tanto concludete voi quanti giochi dovrò comprare ancora affinché non distrugga i mobili di casa...

Numero 4- Zona Giardino. Dopo un primo impatto di timidezza in cui non gli sembrava vero di avere a disposizione un grande giardino solo per lui (quando stava nel La Casa di Milly si trovava ad occupare spazi con altri cani e con il suo compagno di monellerie Jack che, se vi interessa, ancora è in cerca di adozione) adesso zompa felice in esplorazione di ogni angolo lasciando splendidi ricordini puzzolenti (grandi quanto una torta sacher) che mi tocca raccogliere quotidianamente (perché ha il vizio purtroppo di rimangiarseli, ma non fatemi facce schifate perché è normale che questa cosa accada nei cuccioli e si spera che con il tempo e i giusti accorgimenti passi).

Numero 5- Portandolo al guinzaglio in giro per la città, visto il suo dolce peso di 17 chili (vi ricordo che ha soli 6 mesi), e visto il fatto che non è ancora tanto abituato alle passeggiate fuori, quando incontriamo altri cani in pratica rischio di farmi trascinare in giro lungo il percorso volando come superman.

Bene questo mi pare quanto fino ad ora per descrivere il primo impatto con questo simpatico amico a quattro zampe che nonostante tutto si è già conquistato un posto speciale nei nostri cuori diventando così membro effettivo della famiglia.
Concludo qui per stasera spero di non aver annoiato nessuno con questa pagina personale e vi auguro, anzi vi auguriamo (Billy ci mette la sua zampa sul computer), un buon proseguimento di serata.