Iniziamo

Arrivo tardi come al solito nel mondo informatico e mi cimento
cosi' per la prima volta con un Blog ....
Ma come dice il famoso detto popolare "Meglio tardi che mai".
Il seguente Blog tratta pertanto svariati argomenti: si va dalla vita personale a Fotografie, dalla Letteratura all'Arte in generale (Musica, Teatro, Cinema), dalla Storia alle Biografie di personaggi famosi, Viaggi, Ricette di Cucina, Eventi e notizie in generale.
Percio' Benvenuto a chiunque voglia seguire queste pagine.

martedì 5 agosto 2014

La Frittata Buonumore

Agosto mese caldo (anche se qui al nord non sembra in questo periodo) e quindi poca voglia o fantasia di mettersi ai fornelli.
Pertanto la ricetta che trascrivo oggi è una di quelle facili e veloci che anche un bambino saprebbe fare.
La vecchia rivista di cucina a cui mi sono ispirata la chiama "Frittata Buonumore" ed oggi più che mai direi proprio che ne ho bisogno.
Perché alla fine il cibo ha mille sfaccettature e tra queste c'è anche quello di essere un catalizzatore per l'umore.
Bene, procediamo come sempre con la trascrizione degli ingredienti, per poi passare alla sua preparazione.
La ricetta in questione vede le dosi per preparare una frittata per 4 persone.
Iniziamo:

INGREDIENTI:

8 Uova; 1 confezione di piselli da 300 gr. (meglio quelli in scatola da scaldare); 300 gr. di Spinaci; 2 Carote; 1 Limone; 20 gr. di Burro; Olio e Sale.

PREPARAZIONE:

In una ciotola battete le uova con un pizzico di sale.
Intanto cuocete i piselli con il burro per circa 10 minuti saltandoli in un pentolino.
In un altra pentola invece sbollentate, salate e cuocete gli spinaci come di solito li preparate, colateli poi strizzandoli per bene e tagliuzzandoli a piccoli pezzi metteteli su un piatto, spruzzate col succo del limone.
Pulite le carote e grattugiatele grossolanamente.
Versate metà delle uova in una padella antiaderente con due cucchiai di olio ben caldo; cuocete una frittata da entrambe le parti e fatela scivolare su un piatto.
Con le uova sbattute rimaste e con due cucchiai di olio preparate un altra frittata.
Adagiate anche questa su un piatto e distribuitevi sopra i pisellini cotti, le carote e gli spinaci all'agro.
Coprite i tre strati di verdura con la seconda frittata che avevate preparato e pressate leggermente con le mani.
Coprite il piatto con un foglio di alluminio e mettete in frigo per un'ora prima di servire.

Buona e da provare nelle giornate calde.


Fonti ed Immagini:

Ricetta ripresa dal settimanale "Guida Cucina". I menù della settimana dal 29 Agosto al 4 Settembre, Mondadori Editore 1988.
Immagine ripresa dal sito: http://bambinizerotre.it/ricette-frittata-di-ricotta-e-spinaci/