Iniziamo

Arrivo tardi come al solito nel mondo informatico e mi cimento
cosi' per la prima volta con un Blog ....
Ma come dice il famoso detto popolare "Meglio tardi che mai".
Il seguente Blog tratta pertanto svariati argomenti: si va dalla vita personale a Fotografie, dalla Letteratura all'Arte in generale (Musica, Teatro, Cinema), dalla Storia alle Biografie di personaggi famosi, Viaggi, Ricette di Cucina, Eventi e notizie in generale.
Percio' Benvenuto a chiunque voglia seguire queste pagine.

lunedì 28 aprile 2014

Google dedica il suo logo a Cinecittà. I nostri studi cinematografici compiono 77 anni.

Google dedica oggi il suo famoso marchio (il Doodle appunto) al compleanno degli studi cinematografici più famosi sul territorio italiano e nel resto del mondo: Cinecittà.
La nostra Hollywood italiana infatti venne inaugurata nell'Aprile del 1937 e da allora non ha mai smesso di stupire gli affezionati di cinema e non, dove si sono girati quantità innumerevoli di capolavori della storia cinematografica.

BREVE STORIA DEGLI STUDIOS  ITALIANI:

Nati con il nome di Cinecittà Studios ma famosi semplicemente come Cinecittà, essi non sono altro che un complesso di teatri di posa (circa 22 in tutto), situati a Roma nel quartiere Q.XXIV Don Bosco e presso i quali sono stati girati più di tremila film, 90 dei quali hanno ricevuto una candidatura agli Oscar e 47 di essi lo hanno vinto.
Come si legge su Wikipedia:

La storia di Cinecittà inizia durante il fascismo. Dopo una serie di pregevoli lungometraggi che nei primi due decenni del Novecento avevano fatto conoscere la cinematografia italiana nel mondo...
Nel 1931 il regime, che sosteneva fortemente l'importanza del cinema come strumento di propaganda, varò una legge tendente a penalizzare le importazioni e volta a stimolare la produzione a livello nazionale....
Nel 1939 la produzione cinematografica nazionale venne supportata con una nuova legge (nota come Legge Alfieri) che concedeva robusti finanziamenti alle produzioni nazionali...

Questo quindi il primo quadro introduttivo che si ritrova sull'Enciclopedia internettiana di Wikipedia.
Gli studi di Cinecittà nascono quindi durante il periodo del fascismo (inaugurati da Mussolini il 29 Aprile del 1937) che vedeva nel cinema un mezzo per fare anche della propaganda politica.
Durante gli anni della Guerra, vi fu un rallentamento nella produzione e distribuzione cinematografica e subito dopo, intorno agli anni '50, avvenne la ripresa in salita.
Nel 1951 e nel 1959 furono girati due film di produzione americana: il primo del regista Mervyn Le Roy intitolato "Quo Vadis?"; l'altro del 1959 per la regia di William Wyler ed intitolato "Ben Hur".
Il fatto che dei registi americani decidessero di venire a girare in Italia, negli studi di Cinecittà, dei film che poi sono passati alla storia della cinematografia come dei kolossal assoluti, ha fatto degli Studi cinematografici italiani una vera e propria perla industriale e ha fatto sì che venissero riconosciuti come "la Hollywood sul Tevere".
Il periodo degli anni '50 ha dato inizio così ad ulteriori fenomeni nella città capitolina, che vivendo il sogno cinematografico si ritrovò a doversi modernizzare e a creare sempre più progetti speciali che le lasciassero il primato di Città Magica.
Non è un caso se registi come Federico Fellini o Visconti (ma si potrebbero citare altre centinaia di nomi) abbiano girato presso gli studi molti dei loro capolavori.
Negli anni '60, gli studi, sono messi in crisi dalla crescita della televisione e dalla fine della produzione di grandi kolossal storici subendo una nuova crisi che è durata circa un ventennio.

CONCLUSIONE:

Amata oppure odiata indubbiamente Cinecittà ha fatto parlare di se ed ha dato la possibilità a tante generazioni di sognare e rifugiarsi, anche se per poco, in un mondo fantastico.
Sembra quindi giusto fare gli Auguri a una splendida settantenne che nonostante l'età e nonostante i vari alti e bassi della storia della sua vita ha dimostrato e dimostra ancora oggi di poter fare tanto.
Non bisogna smettere mai di sognare e grazie al cinema di Cinecittà ancora ci si riesce.



Fonti ed Immagini:

Wikipedia alla voce Cinecittà.

http://eu.movieposter.com/poster/MPW-30703/La_Dolce_Vita.html