Iniziamo

Arrivo tardi come al solito nel mondo informatico e mi cimento
cosi' per la prima volta con un Blog ....
Ma come dice il famoso detto popolare "Meglio tardi che mai".
Il seguente Blog tratta pertanto svariati argomenti: si va dalla vita personale a Fotografie, dalla Letteratura all'Arte in generale (Musica, Teatro, Cinema), dalla Storia alle Biografie di personaggi famosi, Viaggi, Ricette di Cucina, Eventi e notizie in generale.
Percio' Benvenuto a chiunque voglia seguire queste pagine.

mercoledì 3 dicembre 2014

Malfatti di Spinaci e Ricotta

Ricetta non proprio Dicembrina, ossia adatta a questo mese tutto natalizio, ma credetemi è da provare almeno una volta nella vita.
Stavolta ho cucinato i "Malfatti", tipici della tradizione contadina ma che nel tempo sono stati rivisitati più e più volte, tanto che nella rete potete trovarne tutte le varianti che più vi piacciono.
Vediamo come si preparano.

INGREDIENTI:

700 gr. di Spinaci in foglia; 150 gr. di Ricotta; 3 Tuorli; 60 gr. di Farina; Noce Moscata grattugiata; 3 cucchiai di Burro; 60 gr. di Parmigiano; Burro per lo stampo; Sale e Pepe.

PREPARAZIONE:

Selezionate gli spinaci, mondateli, lavateli e fateli cuocere in acqua a fuoco medio.
Non appena sono cotti toglieteli dal fuoco e colateli in uno scolapasta premendo bene prima di tritarli (se riuscite a farlo con un mixer è meglio).
In una ciotola versate la ricotta, i tuorli e la farina e mescolate tutto ottenendo un impasto omogeneo ed unendo poi gli spinaci.
Continuate a mescolare fino ad avere un impasto liscio e a quel punto aggiungete un pizzico di sale, uno di pepe e della noce moscata.
Portate ad ebollizione abbondante acqua salata e con un cucchiaio aiutatevi raccogliendo l'impasto di spinaci dandogli la forma di tanti gnocchetti e tuffandoli nell'acqua.
Fate cuocere gli gnocchi a calore medio per circa 10 minuti fino a quando non vengono a galla.
Raccogliete i vostri Malfatti con una schiumarola e fateli scolare per bene. Distribuiteli poi in uno stampo imburrato e cospargeteli con il burro a fiocchetti e il parmigiano grattugiato.
Fate gratinare i Malfatti sotto il grill per circa 3 minuti e serviteli subito.

Come sempre Buon Appetito :)


 
FONTI ED IMMAGINI:
 
libro "Vegetariana" edizione italiana curata da Studio Ariberto, Milano, pp.46-47